Professoressa accusata di aver fatto sesso con un alunno, "scappa" a Dubai e si mette a insegnare yoga

Melissa aveva 22 anni nel 2017, quando sarebbe avvenuto il fatto che le costato la radiazione e la gogna pubblica

Professoressa accusata di aver fatto sesso con un alunno, "scappa" a Dubai e si mette a insegnare yoga

Melissa Tweedie era sparita dalla circolazione, dopo essere stata accusata di aver fatto sesso con un alunno quando insegnava educazione fisica in un liceo della Scozia, nel 2017. Di recente è riapparsa sui social, raccontando la sua nuova vita. Insegna ancora, ma non più a scuola. Ora tiene delle lezioni di yoga a quasi 8.000 chilometri di distanza da casa. A Dubai, per la precisione. Lontana da tutto. È scappata via, nonostante le accuse non siano mai state confermate. 

Cosa è successo

Melissa aveva 22 anni nel 2017. Il ragazzo in questione ne aveva 18. Ha raccontato di essere stato a letto con la professoressa dopo il ballo di fine anno. L'ex insegnante di educazione fisica alla Gleniffer High School di Paisley, nel Renfrewshire, sarebbe stata in un locale insieme ai suoi studenti ballando in modo inappropriato, e si sarebbe poi appartata con il ragazzo, dopo aver bevuto vino, birra e superalcolici.

 

Lo scorso febbraio il giovane ha testimoniato di fronte al consiglio disciplinare, dicendosi dispiaciuto per la professoressa, che è però stata radiata dall'albo degli insegnanti, nonostante si sia sempre dichiarata innocente. Adesso Melissa insegna yoga a Dubai e ha un nuovo profilo Instagram, tenuto privato per evitare commenti sul suo passato. «Se non è la vostra giornata, allora potete ricominciare come fosse una tabula rasa» ha detto ai suoi follower durante una video lezione di yoga. 

Incidente horror, morta una mamma di 32 anni. «Era irriconoscibile, identificata solo grazie alle impronte digitali»

Il racconto dell'alunno

Nella testimonianza il ragazzo ha raccontato la sua versione dei fatti. Gli studenti avevano riservato delle stanze d'hotel, ma il giovane ha spiegato di non aver «invitato la professoressa, non so come sia arrivata a bussare alla mia porta», ha detto. I due, secondo il racconto dello studente, avrebbero poi consumato nella camera d'albergo e lei sarebbe andata via alle 8 della mattina seguente. La professoressa ha invece affermato di essere stata nell'hotel solo per verificare che non assumessero droghe. Alla fine è stato stabilito che tra i due ci sarebbe stato solo un bacio. Un fatto che è comunque bastato a radiare la donna, ma che non è stato riconosciuto come crimine, in quanto l'alunno aveva compiuto 18 anni.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 2 Settembre 2022, 15:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA