Sesso prima del matrimonio, donna presa a frustate in Indonesia. Il «boia» è un'altra donna

Una donna frustata per aver fatto sesso prima del matrimonio, e a punirla è un’altra donna. Immagini orribili dall’Indonesia, precisamente dall’isola di Sumatra, nella provincia di Aceh: una donna completamente coperta dalla testa ai piedi è apparsa in pubblico ed è stata frustata da un ‘boia’ donna.

Leggi anche > Papa Francesco modifica il Padre Nostro: cambia un'intera frase

Quest’ultima, si legge da AFP, fa parte di una nuova squadra di fustigazione composta di sole donne: nella provincia di Aceh queste pratiche sono diffuse, con punizioni corporali anche per rapporti gay, consumo di alcolici e gioco d’azzardo. Le componenti sarebbero otto, tutte addestrate come ufficiali della Sharia.



Così come la vittima, anche la ‘boia’ è completamente coperta, perché non deve essere riconosciuta: la donna punita era stata sorpresa in una stanza d’hotel insieme ad un uomo con cui non era sposata. Fare sesso prima del matrimonio è infatti per la Sharia un crimine morale da punire appunto con le frustate.
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 29 Gennaio 2020, 16:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA