Sesso ad alta quota, coppia di escursionisti focosi dà sfogo alla passione. La webcam riprende tutto FOTO

Sesso ad alta quota, coppia di escursionisti focosi dà sfogo alla passione. La webcam in Austria riprende tutto

Sesso ad alta quota. Una coppia travolta dalla passione in alta montagna, viene ripresa da una webcam, l'immagine diventa virale. Un episodio piuttosto strano e improbabile si è verificato in Austria, precisamente nel Parco Nazionale delle Nock Mountains, la catena montuosa occidentale più grande e alta del Paese situata sulle Alpi Gurktal.

 

Leggi anche > Partorisce a soli 11 anni, la famiglia era all'oscuro della gravidanza: «Non sappiamo chi possa essere il padre»

 

 

Secondo quanto è stato riportato dai media internazionali, una coppia di alpinisti ha pensato di dare sfogo ai suoi bollenti spiriti in alta quota. In sostanza i due hanno avuto un rapporto intimo vero e proprio sul prato di una delle cime montuose. Intorno a loro non vi era anima viva nel raggio di chilometri. Erano solo loro due, in un paesaggio mozzafiato. Ma non hanno fatto i conti con una webcam, piazzata proprio a poca distanza da loro. 

 

Con migliaia di telecamere in giro ormai non si può più essere sicuri da occhi indiscreti da nessuna parte, è la lezione che hanno imparato a loro spese i due focosi amanti. L’apparecchio elettronico, infatti, è stato installato proprio per far piacere agli appassionati della montagna, che possono quindi vedere tramite l’occhio elettronico ciò che succede nel paesaggio circostante. Ad un certo punto la webcam, che non riprende video ma effettua solo scatti fotografici ogni venti minuti, ha immortalato la coppia di escursionisti che, uno accanto all’altra, ammiravano il paesaggio. 

 

Ad un certo punto, venti minuti dopo, la telecamera ha immortalato uno scatto fotografico che riprende i due mentre sono nudi e avvinghiati uno all’altro. La coppia, noncurante anche dell’aria fredda, ha deciso quindi di togliersi i vestiti e dare sfogo alla propria passione ad oltre duemila metri di quota. 

 

Nessuna sanzione per i due focosi alpinisti che, al terzo scatto, dopo venti minuti, erano già andati via. Le immagini sono immediatamente diventate virali sui social. Il caso è diventato una vera e propria notizia ripresa dai maggiori giornali austriaci e internazionali. Non capita tutti i giorni, infatti, di vedere due escursionisti che si scambiano effusioni abbastanza spinte in alta montagna. 

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 27 Giugno 2021, 19:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA