Senza mascherina, viene fermato dalla polizia e sputa agli agenti: arrestato

Senza mascherina, viene fermato dalla polizia e sputa agli agenti: arrestato

Era stato fermato dalla polizia locale senza mascherina ed era stato invitato ad indossarla, ma di tutta risposta ha sputato agli agenti ed è stato arrestato. È accaduto ieri mattina a Ourense, in Spagna: il fermato è un 30enne di Vigo.

Leggi anche > Bambina a scuola col lubrificante intimo della mamma: «Lo aveva scambiato per gel igienizzante»

Come spiega La Voz de Galicia, il 30enne era stato fermato dalla polizia locale, intervenuta dopo la segnalazione del proprietario di un bar. L'uomo, infatti, senza indossare la mascherina era entrato nel locale e aveva iniziato ad insultare e minacciare alcuni clienti. A quel punto, gli agenti lo hanno fermato e gli hanno intimato di indossare la mascherina.

Il 30enne, di tutta risposta, ha iniziato a insultare gli agenti, rifiutandosi di farsi identificare e sputando addirittura all'indirizzo di uno degli agenti e tentando di aggredirne un altro. A quel punto l'uomo, che per la violazione dell'obbligo di mascherina avrebbe potuto cavarsela con una multa, è stato arrestato.

Nella comunità autonoma della Galizia, che conta meno di tre milioni di abitanti, la seconda ondata ha già colpito duramente: sono 425 i nuovi casi nelle ultime 24 ore, con 312 ricoverati e 46 pazienti in terapia intensiva, mentre da inizio emergenza sono 822 le vittime nella regione. Ourense, la città in cui è avvenuto l'arresto del 30enne, è l'area più colpita della Galizia sin dall'inizio della pandemia.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Ottobre 2020, 22:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA