Selfie dalla cima delle cascate, due amiche di 18 anni muoiono precipitando nel vuoto
di Alessia Strinati

Selfie dalla cima delle cascate, due amiche di 18 anni muoiono precipitando nel vuoto

Volevano scattare un selfie dalla casacata ma scivolano e muoiono. La tragedia si è consumata alle cascate del Salto Caveiras, a Lages, in Brasile dove due ragazze avevano intenzione di scattare una foto dalla cima. Bruna Vellasquez di 18 anni e Monique Medeiros di 19 sono però scivolate facendo un volo di tre metri.

Leggi anche > Fuma uno spinello e si addormenta nel letto con il figlio di 4 mesi, bimbo muore schiacciato nel sonno



Secondo la ricostruzione dei fatti di alcuni testimoni le ragazze stavano camminando sul bordo della cascata, una delle due è scivolata così l'altra ha provato ad afferrarla per metterla in salvo ma non ci è riuscita, scivolando a sua volta con l'amica. I soccorsi sono immediatamente giunti sul luogo, come riporta il Sun, ma per Bruna non c'è stato nulla da fare mentre Monique è stata trasportata in elicottero in ospedale in condizioni gravissime. Purtroppo però si è aggravata ed è morta poche ore dopo a causa del grave trauma cranico riportato.

Le due ragazze si trovavano in una zona vietata al pubblico, proprio perché molto pericolosa. Poco prima del terribile incidente avevano postato alcune foto su Instagram, l'ipotesi più probabile è che fossero alla ricerca di uno scatto mozzafiato da poter condividere sui social. 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Settembre 2020, 22:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA