Padre e figlio giocano a chi sferra lo schiaffo più forte, 19enne colpisce il papà e lo uccide
di Alessia Strinati

Padre e figlio giocano a chi sferra lo schiaffo più forte, 19enne colpisce il papà e lo uccide

Stavano giocando a chi sferrava lo schiaffo più forte e il figlio ha ucciso suo papà. Malcolm Chandler, 48enne inglese, veterano dell'esercito, ha schiaffeggiato suo figlio, Ewan, 19 anni, chiedendogli poi di fare la stessa cosa. Inizialmente il giovane ha rifiutato ma dopo l'insistenza del padre ha sferrato un colpo che lo ha lasciato a terra.

 

 

I fatti risalgono al 12 aprile 2019 ma è ancora in corso un'inchiesta. Ad iniziare sarebbe stato il padre, il 19enne subito dopo lo ha abbracciato e si è rifiutato di dare un ceffone al padre. L'uomo però ha insistito così il figlio ha risposto ma lo ha fatto cadere a terra privo di sensi sul paviemento della loro casa di Birmingham. Subito ha provato a soccorrerlo ma Malcom non rispondeva agli stimoli. Sua madre, Kathryn Morrison, ha detto che il "gioco dello schiaffo" era qualcosa che Ewan e suo marito Malcolm facevano spesso insieme. Il marito, ha ammesso a Metro, era competitivo e non avrebbe mai lasciato vincere il figlio o che la gara non fosse valida.

 

I due hanno sempre avuto un ottimo rapporto e il padre da ex militare amava fare giochi maneschi con lui. Ora il 19enne è in carcere con l'accusa di omicidio.

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 9 Dicembre 2020, 17:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA