Scandalo negli ospedali, bimbi autistici messi in isolamento e maltrattati per anni

Scandalo negli ospedali, bimbi autistici messi in isolamento e maltrattati per anni

Erano stati ricoverati negli ospedali per avere l'assistenza di cui avevano bisogno, ma alla fine sono stati maltrattati e messi in isolamento per anni. È un vero e proprio scandalo di massa quello emerso da diversi rapporti del Ministero della Salute della Gran Bretagna, e che mette in luce le condizioni degradanti a cui sono stati sottoposti per diverso tempo bambini affetti da autismo o da disturbi dell'apprendimento.

Milionario paga i debiti degli studenti laureandi: «Ora sarete liberi». Gioia e applausi tra i ragazzi​



A rivelarlo è il Telegraph: una commissione del Ministero della Salute ha infatti scoperto che ragazzini di circa dieci anni sono stati tenuti segregati per diverso tempo all'interno delle strutture dove avrebbero dovuto essere aiutati e tutelati. Nel complesso, finora i casi accertati hanno riguardato 62 persone, di cui una ventina di bambini. In alcuni casi, l'isolamento è durato addirittura due anni e ha riguardato soprattutto bimbi affetti da autismo.

Lo scandalo, che ha investito in pieno il servizio sanitario britannico (NHS), riguarda tanto strutture pubbliche quanto quelle private. La commissione che se ne sta occupando, finora, ha stabilito che nella maggior parte dei casi c'è stato un uso eccessivo della forza ed un'assistenza del tutto inadeguata nei confronti di soggetti deboli e bisognosi di tutela. In molti casi, stando a quanto emerso dalla relazione dei commissari, l'isolamento forzato ha causato problemi ancora più gravi nei pazienti più giovani, provocando disturbi della personalità anche maggiori rispetto a quelli che avevano portato al loro ricovero.

In molti casi, i bambini ricoverati e posti in isolamento hanno vissuto per lungo tempo non solo lontano dalle famiglie, ma anche dagli spazi comuni ospedalieri.
Martedì 21 Maggio 2019, 15:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA