Russia, ballerina "twerka" in strada e viene arrestata. La rabbia di Yana Sloeva: «Non sono una prostituta» FOTO

«È stato un po’ insolito, ma non ho avuto una sola reazione negativa, tutti mi hanno applaudito e sostenuto»

Russia, ballerina "twerka" in strada e viene arrestata. La rabbia di Yana Sloeva: «Non sono una prostituta» FOTO

La ballerina Yana “Cat” Sloeva è stata arrestata in Russia per aver "twerkato" in mezzo alla strada. È successo nella sua città natale, Ekaterinburg. La polizia l'ha fermata mentre si stava esibendo e l'ha portata via, tenendola sotto chiave per ben tre giorni, in condizioni terribili. «Sono rimasta in una cella piena di insetti, senza poter avere nessun contatto con il mondo esterno», le sue parole. 

 

Yana "Cat" Sloeva twerka e viene arrestata in Russia

Dopo che il caso di Yana è diventato di dominio pubblico, i video della sua esibizione in strada sono diventati virali sui social. La ballerina si è esibita con una scritta in russo dipinta sul sedere, che tradotta significa «e allora?». «È stato un po’ insolito, ma non ho avuto una sola reazione negativa, tutti mi hanno applaudito e sostenuto - ha dichiarato Yana -. È come per i musicisti di strada o ballerini di strada. Tutte le mie parti intime erano coperte. Non sono una prostituta, è solo un ballo. Sono una persona molto modesta nella vita. I miei genitori, amici e altri mi sostengono… il mio cu*o non ha ancora fatto male a nessuno!».

Glasgow, campeggio da incubo: gang aggredisce coppia di fidanzati, la ragazza ricoverata con le ossa rotte

Le giustificazioni della polizia

La storia di Yana ha provocato polemiche e rabbia, tanto che il capo della polizia di Ekaterinburg ha dovuto spiegare l'accaduto. Valery Gorelykh ha affermato che l'anarchia non verrà più tollerata nella sua città, ma che dopo averla rimossa dalla strada è stato un tribunale a decidere di rinchiuderla. «La ragazza è stata punita per teppismo meschino», ha detto.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Luglio 2022, 20:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA