Rissa choc sul campo da golf, 51enne come Tyson: picchia l'avversario e gli strappa il naso a morsi

Le prime discussioni sono iniziate sul campo, ma sono proseguite poi per tutto il giorno, fino a fine giornata nel parcheggio del club dove è di fatto degenerata la lite

Rissa choc sul campo da golf, 51enne come Tyson: picchia l'avversario e gli strappa il naso a morsi

Litiga con il suo avversario durante una partita di golf e gli strappa il naso a morsi. Mark Wells, 51enne di Biloxi, nel Mississipi ha aggredito un suo compagno di gioco nel corso di una partita da golf. I due stavano giocando al Bridges Golf Course, accanto al casinò, quando hanno iniziato prima a insultarsi e poi a picchiarsi.

Leggi anche > Sciroppo per la tosse ritirato dal mercato: «Decine di morti tra i bambini». Scatta la class action

Leggi anche > Dramma alla gita in montagna, scivola mentre prova a scattare un selfie: morto a 18 anni davanti agli amici

La dinamica

Le prime discussioni sono iniziate sul campo, ma sono proseguite poi per tutto il giorno, fino a fine giornata nel parcheggio del club dove è di fatto degenerata la lite. Il 51enne, che non avrebbe preso bene la sconfitta, sarebbe saltato al collo della sua vittima afferrandogli il naso tra i denti e strappandoglielo via. Subito dopo Wells si è dato alla fuga a bordo della sua Tesla e due giorni dopo si è nuovamente consegnato alle autorità.

La vittima ha subito chiamato la polizia ed è stata soccorsa sul posto. L'aggressione, che ha ricordato quella Mike Tyson sul ring, è stata facilmente ricostruita dagli agenti che hanno in seguito arrestato il 51enne. L'uomo ha pagato la cauzione ed è uscito dal carcere, ma ora rischia una condanna fino a 7 anni di reclusione per mutilazione.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 2 Dicembre 2022, 19:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA