Regina Elisabetta, si teme per la sua salute. Carlo va Westminster al posto della madre, è la prima volta

Regina Elisabetta, si teme per la sua salute. Carlo va Westminster al posto della madre, è la prima volta

Il trono della regina è rimasto vuoto. Per la prima volta dal 1963: era incinta del quarto figlio, Edoardo. Il discorso della Regina, ieri a Westminster, davanti alle Camere riunite, lo ha tenuto il principe Carlo, che a 73 anni è l'eterno erede in attesa di successione. Un debutto, il suo, una sorta di prova generale da re. Perché la 96enne Elisabetta II ha dovuto dare forfait: sempre più fragile e debole, ha dovuto accogliere «con riluttanza» la raccomandazione dei medici, preoccupati dall'aggravarsi delle sue condizioni. Quasi il presagio di un momento storico di transizione per l'isola, se non ancora di quel passaggio di consegne formale che un intero Paese sembra voler allontanare quanto più possibile.

 

 


Accompagnato dalla consorte Camilla, Carlo ha affrontato l'incombenza senza baldanza, ma senza mostrare esitazioni. È sceso dall'ultima delle Rolls Royce del corteo reale con indosso la divisa da ammiraglio della Royal Navy che fu anche di suo padre Filippo, ha ricevuto gli onori previsti dal protocollo e ha poi preso posto nell'aula color rosso bordeaux della Camera dei Lord.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 11 Maggio 2022, 07:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA