La regina Elisabetta regala una coppia di cigni alla città, i volatili si riproducono e invadono il comune

La regina Elisabetta regala una coppia di cigni alla città, i volatili si riproducono e invadono il comune

Una città della Florida ha venduto tre dozzine di cigni per alleviare una crisi di sovrappopolazione. I caratteristici cigni di Lakeland hanno sommerso il comune, più di 60 anni dopo che la regina Elisabetta II aveva regalato alla città una coppia di uccelli. Lo riporta l'Indipendent.

Lakeland, situata appena ad est di Tampa, ha un cigno come simbolo. Negli anni '50, un nativo dei Lakeland che viveva in Inghilterra scrisse alla regina chiedendole se poteva aiutare, dopo che il gregge che viveva lì era stato divorato da alligatori e cani. La regina Elisabetta inviò due cigni reali dal suo stesso gregge e arrivarono il 7 febbraio 1957. Tuttavia, sei decenni dopo, 86 degli uccelli acquatici ora vivono nella regione dei laghi, superando la capacità della città di prendersi cura di loro.

I funzionari hanno deciso di ridurre il gregge a 50, vendendo il resto in coppia per $ 400 (£ 310). Un portavoce della città ha detto all'agenzia di stampa dell'Autorità Palestinese: «Avevamo bisogno di controllare la popolazione per le dimensioni del lago in cui si trovano. Abbiamo anche un gran numero di anatre, oche e altri uccelli acquatici che chiamano casa sul lago Morton». A causa della popolarità dei cigni, organizzarono una lotteria per decidere chi avrebbe potuto acquistarne un paio. C'erano 80 dichiaranti, con 18 acquirenti di successo scelti. Il denaro raccolto tornerà nel fondo del cigno della città, per aiutare a prendersi cura degli uccelli.


Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Ottobre 2020, 22:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA