L'account Facebook “segreto” della regina Elisabetta: parte il toto pseudonimo

Regina Elisabetta e l'account Facebook “segreto": parte il toto pseudonimo

La sovrana potrebbe collegarsi con il mondo social con lo pseudonimo Lilibet o Sharon, il nome in codice usato dalle sue guardie del corpo

A 95 anni la regina Elisabetta usa Facebook con un account segreto. Con uno pseudonimo la sovrana potrebbe collegarsi con il mondo social e restare così al passo con i tempi, per comprendere meglio il suo popolo e magari anche i più giovani. Secondo l'esperto reale Jonathan Sacerdoti la sovrana sarebbe in grado di usare le nuove tecnologie. «L’abbiamo vista durante il lockdown con gli incontri ufficiali in videochiamata. E ora,- racconta Sacerdoti a Us Weekly - dal momento che la sua salute non è perfetta come in passato, ha usato di più i mezzi informatici. E ora scopriamo l'account Facebook. È straordinario pensare con quanta facilità e prontezza acquisisca queste nuove tecnologie anche alla sua veneranda età».

 

Leggi anche > Trump contro Meghan Markle: «Irrispettosa verso la regina. Harry è stato usato, se ne pentirà»

 

Per ora sono solo speculazioni anche se è possibile pensare che sia vero. Harry aveva un account Instagram segreto SpikeyMau5. «Sembra che Meghan abbia iniziato a seguire quell'account Instagram proprio nel momento in cui hanno iniziato a frequentarsi. Ma - aggiunge Sacerdoti - naturalmente, allora non avrebbe potuto sapere che si trattava del principe Harry. E a quanto pare, lo pseudonimo che ha usato era un mix del nome di Facebook». Se la regina dovesse scegliere uno pseudonimo potrebbe attingere dall'enorme bacino di nomi in codice, soprannomi e vezzeggiativi.

 

Come «Lilibet» il soprannome nato da piccola quando non riusciva a pronunciare Elisabetta. Oppure «Sharon» il nome in codice usato dalle sue guardie del corpo. O magari un mix come il nipote con i nomignoli scherzosi che le aveva dato il compianto marito Filippo: «Cabbage», cavolo, o «Sausage», salsiccia.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 1 Dicembre 2021, 22:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA