Re Carlo subito impopolare: licenziati 100 collaboratori storici di Clarence House

Secondo The Guardian, Carlo avrebbe deciso di non integrare 100 persone del suo staff a Buckingham Palace

Video

Re Carlo III è stato appena nominato sovrano del Regno Unito e già prende i primi provvedimenti impopolari. Il figlio di Elisabetta, infatti, avrebbe licenziato circa 100 dipendenti di Clarence House inviando loro una lettera per annunciare il licenziamento, dopo anni di servizio. I lavoratori di Clarence House, la residenza di Carlo per circa 20 anni, avrebbero ricevuto la brutta novella, proprio mentre si annunciava la proclamazione di Carlo come re.

Regina Elisabetta, con l'ascesa di Re Carlo III in crisi legami tra colonie e paesi del Commonwealth e la Corona. Fine della Monarchia?

La lettera di licenziamento

Secondo un'indiscrezione diffusa dal giornale inglese, The Guardian, (che sarebbe entrato in possesso di una lettera) tra il personale licenziato, ci sarebbero segretari privati, impiegati dell’ufficio finanziario, della comunicazione e personale domestico, al servizio da anni, se non da decenni di Carlo III, prima che morisse la sua amata madre e che probabilmente si aspettavano di essere integrati nel personale di Buckingham Palace.

 

A firmare le missive, Sir Clive Alderton, uno dei più stretti collaboratori dell'attuale re, ricevute dal personale della residenza, lunedì scorso durante la cerimonia di commemorazione alla cattedrale di Saint Giles, a Edimburgo.

«Tutto il personale ha lavorato fino a tardi ogni notte da giovedì, giorno della morte della Regina, per poi ricevere questa notizia. La gente era visibilmente scossa» scrive The Guardian, citando una fonte interna alla residenza, secondo cui in molti sarebbero infuriati per la decisione repentina e del tutto inaspettata, che mai si sarebbero aspettati dal nuovo re.

«La Regina Elisabetta? Ha oscurato una storia sanguinosa»: bufera social dopo il commento del NY Times

 

Clarence House 

La residenza è una casa di proprietà reale, distante poche centinaia di metri da Buckingham Palace, dove Carlo III potrebbe anche decidere di restare a vivere. E' adiacente a Saint James’s Palace e d'estate è persino aperta al pubblico. Dal 2003, Carlo e la moglie Camilla, hanno vissuto insieme a Clarence House; ma ci hanno vissuto anche il principe William, e suo fratello Harry, fino al fidanzamento con Meghan.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Settembre 2022, 14:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA