Lite sull'eredità: costruisce la facciata di una casa per impedire al fratello di vedere il mare
di Ernesto De Franceschi

Lite sull'eredità: costruisce la facciata di una casa per impedire al fratello di vedere il mare

Lo chiamano rancore ed è forse l'edificio più pazzo al mondo. Succede a Beirut in Libano. La casa più stretta al mondo è stata edificata solo per dispetto. Negli anni ‘50, a Beirut, due fratelli ereditarono due lotti di terreno vicini. Uno di questi, tuttavia, era conteso dall’amministrazione per via dell’infrastruttura stradale. I due fratelli litigarono aspramente e non furono in grado di mettersi d’accordo sulla spartizione di questa eredità.



A quel punto per dispetto uno dei due costruì una casa sull’altro lotto per impedire completamente la vista del mare e facesse così crollare il prezzo della proprietà del fratello. L’edificio oggi è ancora in piedi ed è chiamato al-Ba`sa, che significa proprio “il Rancore” in italiano.

 
 

La parte più stretta misura solo 60 centimetri, un muro provvisto di finestre e balconi il cui solo scopo è stato impedire al fratello la vista del mare. Dietro, infatti, non ci sono appartamenti. Solo il vuoto. Un dispetto bello e buono.



 
Giovedì 17 Ottobre 2019, 16:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA