Ragazzino smette di mangiare, per i medici è un disturbo alimentare ma ha 4 tumori al cervello
di Alessia Strinati

A 15 anni rifiuta il cibo: per i medici è inappetente, ma la Tac rivela 4 tumori al cervello

Non mangia nulla e i medici gli diagnosticano un disturbo alimentare, ma in realtà aveva un tumore. Chris Mullins, che ora ha 15 anni, aveva smesso di mangiare fino ad arrivare a pesare 40 chili. Per i medici si trattava di un disturbo alimentare, ma solo dopo diverse analisi è emerso che aveva ben 4 masse tumorali nel cervello.

Leggi anche > Il medico sbaglia dose di paracetamolo, bimba di 3 anni muore durante una vacanza con i genitori

Il ragazzo aveva iniziato una cura dallo psicologo, ma le sue condizioni peggioravano, tanto che è stato costretto a ritirarsi da scuola. Dopo molta insistenza da parte dei genitori gli è stata fatta una risonanza magnetica che ha mostrato i tumori. Il ragazzo è stato portato all'ospedale universitario del Galles a Cardiff, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico per alleviare la pressione nel suo cranio ed effettuare una biopsia.

I risultati hanno mostrato un tumore canceroso al germinoma, insieme a due grumi più piccoli, e la sua chemioterapia è cominciata poco dopo. Per le cure Chris e la sua famiglia sono dovuti andare anche in Germania dove per sei settimane a Essen, Chris ha ricevuto 25 cicli di terapia con fasci di protoni. Oggi sta meglio, come riporta Metro, ma la madre ha voluto incoraggiare i genitori a seguire il loro sesto senso.
Domenica 17 Novembre 2019, 19:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA