Cane randagio morde i passanti: 31 ricoverati, scatta l'allarme rabbia

Cane randagio morde i passanti: 31 ricoverati, scatta l'allarme rabbia

Trentuno persone sono finite in ospedale dopo essere state morse da un cane randagio. È accaduto in India, dove ogni anno si contano circa 20mila vittime di rabbia secondo i dati dell'Oms, il numero più alto al mondo di incidenti simili. Come riporta l'Independent, alcuni testimoni hanno raccontato che un branco di animali randagi correva per le strade di Kolhapur, nella provincia del Maharashtra e all'improvviso uno di loro si è staccato dal gruppo per mordere i passanti.

Leggi anche > Tre gemelli identici arrestati per lo stesso crimine. «Inquirenti confusi con il DNA»

Tra le persone ricoverate nel vicino ospedale civico di Chhatrapati Pramila Raje ci sono 21 uomini, sette donne e tre bambini. A tutti sono stati somministrati farmaci anti-rabbia, secondo il Times of India. Sembra però che il cane sia ancora in libertà, cosa che ha spinto i funzionari a sterilizzare gli animali della zona. 

Vijay Patil, l'ufficiale veterinario della Kolhapur Municipal Corporation, ha dichiarato: «Abbiamo una squadra che cattura 10 cani randagi ogni giorno». Si stima che 35 milioni di cani randagi vivano in tutta l'India, dove circa 20mila persone muoiono ogni anno di rabbia, costituendo quasi un terzo del bilancio mondiale delle vittime della malattia.
Lunedì 9 Settembre 2019, 10:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA