Finlandia, Putin sposta missili nucleari verso il confine? Il video che mostra gli Iskander sui camion

Putin sta spostando missili nucleari verso il confine con la Finlandia? Il video che mostra gli Iskander sui camion

Uno spostamento che suona come una minaccia. La Russia ha portato alcuni missili al confine russo con la Finlandia. In un video pubblicato su Twitter e rilanciato da diversi account si vedono i missili Iskander trasportati su un'autostrada verso Vyborg, una città della Russia occidentale vicina al confine finlandese. Un'operazione che non avrebbe destato grandi sospetti in tempi recenti, ma Helskini sta in questi giorni per aderire alla Nato. E allora questa mossa ha il sapore di un avvertimento.

 

 

Russia sposta missili verso la Finlandia, quali sono

Un commento al video afferma che a bordo del veicolo ci sarebbero sette sistemi missilistici balistici, in viaggio verso la città Vyborg a soli 24 miglia dal confine finlandese. Il filmato è emerso subito dopo che Helsinki ha annunciato formalmente la sua offerta di adesione alla NATO, una mossa a cui il presidente russo Putin si è a lungo opposto. La televisione di Stato russa aveva già detto che Mosca avrebbe dispiegato armi nucleari ai confini europei se le nazioni nordiche Finlandia e Svezia avessero installato basi militari sul loro territorio. Ha dichiarato: «Quando le basi NATO appariranno in Svezia e Finlandia, la Russia non avrà altra scelta che neutralizzare lo squilibrio e la nuova minaccia dispiegando armi nucleari tattiche».

 

 

L'adesione alla Nato della Finlandia

Domenica sera i leader di Finlandia e Svezia hanno confermato la loro intenzione di aderire alla NATO, segnando uno storico cambiamento di politica estera innescato dalla sanguinosa invasione dell'Ucraina da parte della Russia. I due Paesi, che in precedenza avevano mantenuto un non allineamento militare per decenni, ora presenteranno formalmente una domanda di adesione congiunta all'Alleanza di 30 membri non appena le decisioni saranno ratificate dai rispettivi governi. Il Presidente finlandese Sauli Niinistö ha dichiarato: «Si apre una nuova era. Una Finlandia protetta sta nascendo come parte di una regione nordica stabile, forte e responsabile. Guadagniamo sicurezza e la condividiamo. È bene ricordare che la sicurezza non è un gioco a somma zero».

 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Maggio 2022, 07:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA