Primark perde 900 milioni di euro per il lockdown, ma reagisce alla crisi: aprirà nuovi negozi

Primark perde 900 milioni di euro per il lockdown, ma reagisce alla crisi: aprirà nuovi negozi

Brutte notizie per Primark, il gigante dell'abbigliamento, che per via dell'emergenza coronavirus ha annunciato un crollo dei profitti: negli ultimi mesi Primark, secondo quanto annunciato dalla stessa società, ha perso circa 800 milioni di sterline, una cifra vicina agli 890 milioni di euro. Tutti i 375 negozi Primark erano stati chiusi a marzo per via del lockdown, per poi riaprire poche settimane fa: lo scorso 15 giugno hanno riaperto i 153 punti vendita in Inghilterra.

Secondo i numeri forniti dala AB Foods, le vendite dalle riaperture in Europa del 4 maggio sono state inferiori del 12% rispetto all'anno scorso: dati comunque meno negativi di quanto ci si aspettasse, secondo quanto detto alla Reuters da John Bason, finance chief di Primark. Secondo quanto scrive il quotidiano Independent, le perdite non hanno però minato la forza di Primark, che è pronta ad aprire nuovi store nei prossimi mesi. Nel Regno Unito intanto continua la Fase 2: il premier Boris Johnson ha cambiato le regole sul distanziamento sociale che passa da 2 a un metro, mentre domani 4 luglio dovrebbero riaprire pub e cinema.

Ultimo aggiornamento: Venerdì 3 Luglio 2020, 10:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA