Prete prende a schiaffi un bambino che piange durante il battesimo, costretto a ritirarsi. «Era una carezza»

  • 1,6 mila
    share
di Ilaria Del Prete
Il prete che ha schiaffeggiato un bambino per aver pianto durante il battesimo ha rotto il silenzio, annunciando che è stato costretto a ritirasi. La decisione dopo la pubblicazione in rete di un video diventato presto virale, come già pubblicato su Leggo.it.
L'89enne padre Jacques Lacroix ha colpito un bambino di due anni durante la sua cerimonia di battesimo presso una Chiesa di Champeaux, in Francia, domenica scorsa. Il filmato dell'incidente mostra padre Jacques che grida "calmati" al bimbo in lacrime prima di dargli uno schiaffo sulla guancia con la mano sinistra.

Prete picchia un bambino durante il battesimo: preso a schiaffi perché piange Video choc



Parlando alla radio France Info, padre Jacques nega di essere stato troppo severo: «Era qualcosa  tra una carezza e uno schiaffo, speravo di calmarlo, non sapevo cosa fare. Il bambino stava urlando molto e ho dovuto girare la testa per versarci dell'acqua. Gli ho detto di 'calmati, calmati' ma non si stava calmando. Ho cercato di tenerlo vicino. Volevo solo che si calmasse. Mi sono scusato per la mia goffaggine nei confronti della famiglia. Sto finendo il mio ministero ora, è stato il mio ultimo battesimo, c'è una fine a tutto».

Il sacerdote è stato identificato in seguito a una dichiarazione rilasciata dalla diocesi di Meaux in seguito al video diventato virale online in cui si conferma che padre Jacques è stato sospeso dalla celebrazione di battesimi e matrimoni. Questa la dichiarazione per intero:

Dal 21 giugno, un video circola sulla stampa e sui social network in cui possiamo vedere un prete (89 anni), celebrare il battesimo di un bambino a Seine-et-Marne. Questo breve video è un estratto della celebrazione durante la quale il bambino piange molto. Il prete anziano perde la calma e schiaffeggia il bambino. Consapevole di questo gesto inappropriato, il sacerdote si è scusato con la famiglia alla fine del battesimo.
Questa perdita di freddezza può essere spiegata dalla stanchezza di questo anziano prete, ma questo non lo scusa.
Questo venerdì, questo video è stato visto più di cinque milioni di volte (sui social network e sul canale web di YouTube) ed è stato rilevato da media francesi e internazionali. Fino ad oggi, suscita indignazione e rabbia.
Venerdì 22 giugno, mons. Nahmias, vescovo di Meaux, ha preso misure provvisorie per assicurare che il sacerdote fosse sospeso da tutte le celebrazioni del battesimo e del matrimonio. Queste misure gli impongono anche di non intervenire sulla Collegiata di Champeaux e di celebrare le messe solo su esplicita richiesta del parroco.
Confidiamo al Signore la famiglia dei battezzati e il nostro fratello Jacques Lacroix.

Sabato 23 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 24-06-2018 10:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-06-24 14:38:58
Concordo e aggiungo quale mil opinione, che andrebbe abolita anche la religione islamica, meglio definita musumana. Informo che ai tempi di Roma, venne istituIto e costruito un tempio ove ogni persona, di qualsIasi credo, a qualunque ora del giorno e dell'anno poteva recarsi a pregare. Il tempio era uno per tutti . Finita la preghiera , era vietato comizi o cose divulgative o riunioni con adepti. A seconda della violazione della allora legge si veniva puniti col carcere e frustate, e nei casi più gravi con impiccati e lasciati un mese apparsi con cartello al collo che ne spiegavano il motivo. Altri tempi , altre leggi, ma venivano rispettate. È prova provata che il buonismo non paga mai, in nessuna occasione
2018-06-24 09:53:17
La penso come te. E penso anche che a Gesù non sarebbe piaciuto molto questo gesto...
2018-06-23 19:26:59
Che volete da me, ma io mi fido pochi della gente di chiesa. La chiesa è una cosa (CREATA DALL'UOMO secoli fa) e la religione e il credere e ben altra cosa, per cui per me tutte le chiese possono anche chiudere.
DALLA HOME