Prete morde la mano a una donna mentre distribuisce la Comunione: «Ha saltato la fila e afferrato le ostie»

Padre Rodriguez non è stato ancora accusato di alcun crimine, ma le indagini sono ancora in corso

Prete morde la mano a una donna mentre distribuisce la Comunione: «Ha saltato la fila e afferrato le ostie»

di Redazione Web

Un prete ha morso la mano di una "fedele" mentre stava distribuendo l'ostia per la Comunione in seguito a una lite. L'aggressione è avvenuta domenica 19 maggio, intorno alle 12, durante la messa nella chiesa di San Tommaso d'Aquino a St. Cloud, in Florida, e sembra sia stata causata dall'atteggiamento indisponente della donna che, dopo essere passata avanti alla fila di persone in attesa di ricevere il sacramento, ha provato ad afferrare le ostie con le mani. 

Le indagini sono attualmente in corso ma i funzionari della diocesi di Orlando hanno difeso padre Rodriguez e dichiarato che «tutte le persone di tutte le fedi devono essere rispettate e che le loro cerimonie o servizi religiosi non dovrebbero mai essere interrotti». Si sarebbe quindi trattato di un gesto inteso a «prevenire un atto di profanazione».

La vicenda

Secondo quanto riporta Abc News, la diocesi di Orlando ha rilasciato un comunicato in cui si specifica che la donna, intorno alle 10, «si è fatta strada tra la fila di fedeli in attesa di ricevere la Comunione da padre Fidel Rodriguez, inconsapevole della corretta procedura».

Poi, dopo un breve scambio tra il prete e la donna, «è stato determinato che non era né pronta né disposta a partecipare al rito della Comunione».

A quel punto, padre Rodriguez ha benedetto la donna e le ha consigliato di confessarsi prima di tornare e ricevere l'eucarestia. Intorno alle 12 la donna è tornata e si è messa in fila, ma quando le è stato chiesto se si fosse confessata ha risposto che non erano «affari suoi».

In ogni caso, padre Rodriguez le ha offerto l'ostia sulla lingua e a quel punto «lei ha messo con forza la mano nel recipiente, ha afferrato alcune ostie e le ha schiacciate. Dato che aveva soltanto una mano libera, padre Rodriguez ha faticato a limitare i movimenti della donna mentre lei rifiutava di lasciar andare le ostie. Quando lei l'ha spinto, padre Rodriguez ha reagito a quella che è stata percepita come un'aggressione e le ha morso la mano per far sì che lasciasse andare le ostie afferrate». Alla donna è stato immediatamente chiesto di andarsene.

La diocesi difende le azioni del prete e afferma che «nonostante la diocesi di Orlando non accetta scontri fisici di questo tipo, padre Rodriguez, in buona fede, stava semplicemente tentando di prevenire un atto di profanazione del sacramento che, in quanto prete, padre Rodriguez è tenuto a proteggere». Padre Rodriguez non è stato ancora accusato di alcun crimine, ma le indagini sono ancora in corso.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Maggio 2024, 16:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA