La figlia chiama la polizia fingendo di ordinare una pizza e salva la mamma dal suo aggressore
di Alessia Strinati

La figlia chiama la polizia fingendo di ordinare una pizza e salva la mamma dal suo aggressore

Chiama la polizia fingendo di ordinare una pizza e salva la mamma dal suo aggressore. La donna, dell'Ohio, stava subendo violenza domestica così la figlia ha deciso di allertare le forze dell'ordine, ma convinta che sarebbe stata scoperta e picchiata a sua volta ha finto che dall'altra parte del telefono ci fosse una pizzeria a cui stava ordinando la cena.

Leggi anche > Firenze, cosparge moglie di alcol e le dà fuoco: «Così moriremo insieme». Arrestato 47enne

In realtà si tratta di una strategia che da tempo gira su internet, ma che non era mai stata messa in atto. Gli agenti hanno sempre sottolineato che questa strategia non sempre funziona, non essendo addestrati in modo da riconoscere una telefonata di questo genere.

La persona che ha ricevuto la telefonata, infatti, come riporta la BBC ha ammesso che inizialmente credeva avessero sbagliato numero, ma quando ha sentito che la voce insisteva ha capito e ha deciso di mandare una volante. L'uomo ha fatto delle domande per capire la situazione e la ragazza ha cercato di dare risposte che non insospettissero. Quando poi è arrivata la volante le due sono state messe in sicurezza. 
Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Novembre 2019, 16:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA