Trovata mummia di 800 anni fa legata con delle corde: la posizione è un mistero

Perù, trovata mummia di 800 anni fa legata con delle corde: la posizione è un mistero

«La caratteristica principale della mummia è che l'intero corpo è legato e ha le mani che coprono il volto. Sarebbe parte di un rituale funebre»

Accovacciata con le mani sugli occhi e il corpo coperto di corde. Così è apparsa ai ricercatori la mummia di un uomo morto 800 anni fa, ritrovata in una zona costiera non lontano da Lima in Perù. Gli archeologi ritengono risalga a una cultura precolombiana che si sviluppò fra le Ande e la costa del Pacifico. La misteriosa posizione e le corde che avvolgono il corpo sono di notevole interesse per i ricercatori: al momento l'ipotesi è che potrebbe trattarsi di un rito funebre.

 

Leggi anche > Tempesta di neve sulla Gran Bretagna: camion bloccati, uomo muore schiacciato da un albero

 

«La caratteristica principale di questa mummia è che l'intero corpo è legato con delle corde e ha le mani che coprono il volto, che sarebbe parte di un rituale funebre», ha spiegato Van Dalen Luna, dell'università di San Marcos, a capo del team di archeologi che ha rinvenuto il reperto e lo sta ora studiando. «Ora l'esame al radiocarbonio darà indicazioni più precise sull'età» della mummia, misteriosamente legata con corde e con le mani a coprire il volto. La sepoltura dalla quale è stata estratta conteneva anche oggetti in ceramica, attrezzi in pietra e resti di alcuni vegetali. 

 

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Novembre 2021, 19:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA