Pedofilo molesta due ragazze di 13 e 14 anni ma evita il carcere: «Troppo duro per lui»
di Alessia Strinati

Pedofilo molesta due ragazze di 13 e 14 anni ma evita il carcere: «Troppo duro per lui»

Secondo i giudici la prigione non sarebbe adatta, così un pedofilo evita il carcere. Kyle Sweet, 19 anni, ha molestato sessualmente due ragazze di 13 e 14 anni inviando loro foto di video in cui si tocca, o è nudo. File di esplicito contenuto sessuale in cui chiede che le minori facciano lo stesso con lui. I video e le foto sono state trovate dalla mamma di una delle ragazze ed è scattata la denuncia.

LEGGI ANCHE Pedofila abusa sessualmente di bambini in webcam, la polizia: «Business ben retribuito»



Il 19enne è stato arrestato a Blackpool e processato. Secondo i magistrati dovrà scontare 14 anni di carcere, ma l'ambiente non sarebbe adatto per lui, viste le condizioni attuali, così trascorrerà i prossimi 3 anni in una comunità. Dopo una prima reclusione, infatti, l'uomo ha subito molestie da parte degli altri galeotti, le guardie hanno provato a proteggerlo, ma non era gestibile la situazione, come riporta anche Metro, così è stato necessario allontanarlo dal carcere.

Il giudice ha sostenuto che parte dell'operato del 19enne sia dovuta alla giovane età, secondo il magistrato Sweet avrebbe sottovalutato la gravità delle sue azioni, per questo gli verrà concessa una riabilitazione per poter affrontare meglio il carcere e poi il successivo reintegro nella società.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Agosto 2019, 18:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA