Maxi-inchiesta sui pedofili: oltre 30mila sospettati. Sul web suggerivano «come rendere accomodanti i bambini»

Maxi-inchiesta sui pedofili: oltre 30mila sospettati. Sul web suggerivano «come rendere accomodanti i bambini»

Un'inchiesta choc parte dalla Germania e sconvolge l'Europa. Dalla città di Bergisch Gladbach nasce in Germania un'indagine su una rete di pedofili con oltre 30mila sospettati, secondo quanto afferma il ministro della della giustizia del Land del Nordreno-Vestfalia Peter Bisenbach a Duesseldorf, riportano alcuni media tedeschi fra cui la Dpa.

Leggi anche > Migranti, l'incubo di Yara, 18 anni: genitori e tre fratelli annegarono in mare

Stando a quanto rivelato dagli inquirenti, molti di questi soggetti si scambierebbero informazioni sul web su alcuni forum, con particolari terribili: alcuni di loro darebbero infatti consigli agli altri su come trattare i bambini per renderli più 
«accomodanti».
Ultimo aggiornamento: Lunedì 29 Giugno 2020, 14:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA