Patricia, uccisa dall'ex in Argentina: stava per volare in Italia dal suo nuovo compagno

La donna si era innamorata di un giovane italiano con cui aveva iniziato una relazione quando lui era stato in Argentina per studiare

Patricia, uccisa dall'ex in Argentina: stava per volare in Italia dal suo nuovo compagno

Patricia Rendon Rodriguez, 31enne di Catriel, originaria dell' Argentina è stata uccisa dal suo ex marito Fernando Cronenbold, che non accettava la fine della sua relazione. L'uomo avrebbe appreso che la ex voleva partire per l'Italia dal suo nuovo compagno e per impedirglielo l'ha uccisa.

Leggi anche > Uccise l'uomo che la stava stuprando: condannata all'ergastolo, dopo 12 anni ottiene la grazia

Francesco Nuvolari, è un pescarese di 27 anni: aveva conosciuto Patricia a Buenos Aires il giorno di San Valentino e tra i due era iniziata una bella relazione. Dopo essersi frequentati per un mese in Argentina, dove il 27enne si era recato per motivi di studio, il ragazzo era tornato in Italia e aveva chiesto alla donna di seguirlo dopo mesi in cui avevano continuato a sentirsi.

Patricia aveva così deciso di partire 40 giorni per l'Italia, per capire se la relazione con Francesco poteva funzionare ma quando l'ex lo è venuto a sapere l'ha uccisa. La donna, mamma di una bambina di 6 anni, si sarebbe dovuta vedere con un'amica che però non vedendola arrivare ha lanciato l'allerta. Dopo giorni di ricerche la polizia ha trovato il telefono della donna dall'ex marito che ha poi ammesso di averla uccisa e ha mostrato dove aveva sepolto il corpo.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 6 Luglio 2022, 18:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA