Partorisce di nascosto e seppellisce viva la neonata
di Alessia Strinati

Partorisce di nascosto e seppellisce viva la neonata

Partorisce sua figlia poi seppellisce viva la neonata. Una 24enne di  Camocín (Ceará), nel nord-est del Brasile, Raimunda Nonata Laurindo da Silveira, ha tenuto nascosta a tutti la sua gravidanza, poi quando è nata la figlia ha provato a sbarazzarsene in modo barbaro.

Professoressa invia video hot allo studente 15enne: «L'ho confuso con un altro uomo»

La ragazza, come riporta la stampa locale, ha spiegato che non voleva che la famiglia sapesse della sua gravidanza per paura di rappresaglie. La 24enne aveva avuto già due figli, uno dei quali dato in adozione, e una terza gravidanza avrebbe rappresentato un grande problema. La giovane ha confessato di aver provato ad abortire, ma in  Brasile l'aborto è vietato e concesso in rarissimi casi solo a seguito di violenze sessuali.

Per mesi ha tenuto tutto nascosto, poi, poco prima della fine del tempo, ha ingerito bevande che le inducessero il parto, si è allontanata da casa e ha seppellito la figlia ancora viva in una fossa. A fare la scoperta sono stati dei passanti che hanno trovato il corpo della neonata dilaniato dalle bestie che hanno fatto scempio del piccolo cadavere sbranandolo. Ora la mamma sarà processata per omicidio. 
 
Ultimo aggiornamento: 22:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA