Chi paragona l'Urss alla Germania nazista sarà punito (anche col carcere): Putin firma la nuova legge

"Chi paragona l'Urss alla Germania nazista sarà punito"

Chi paragona l'Urss alla Germania nazista sarà punito (anche col carcere): Putin firma la nuova legge

La Russia punirà con pene che vanno dall'ammenda alla reclusione chiunque equiparerà «gli obiettivi, le decisioni e le azioni» dell'Unione Sovietica a quella della Germania nazista durante la seconda guerra mondiale. Un articolo in questo senso che va ad integrare il Codice dei reati amministrativi è stato firmato dal presidente Vladimir Putin, secondo quanto riferisce l'agenzia Ria Novosti.

Forze speciali britanniche a Kiev: addestrano i soldati ucraini per la resistenza contro Mosca

L'iniziativa sembra confermare una nuova linea nazionalista che caratterizza l'operato della leadership russa mentre le forze di Mosca sono impegnate nel conflitto in Ucraina e le loro azioni sono paragonate dagli ucraini e in diversi Paesi occidentali a quelle delle truppe naziste. Il periodo sovietico è quello che ha visto la massima espansione della potenza russa e per questo, secondo diversi sondaggi, è visto come positivo da molti russi. Il nuovo articolo di legge prevede per i privati cittadini una multa da mille a duemila rubli o l'arresto amministrativo fino a 15 giorni. Per i funzionari pubblici è prevista una multa tra i cinquemila e i ventimila rubli e la sospensione da sei mesi a un anno. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Aprile 2022, 19:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA