Padre no vax perde il diritto di vedere il figlio, la corte: «E' nell'interesse del bambino»

Padre no vax perde il diritto di vedere il figlio, la corte: «E' nell'interesse del bambino»

L'uomo non potrà vedere il figlio di 12 anni fino a febbraio, a meno che non decida di vaccinarsi

Padre no vax non potrà vedere il figlio finché non sarà vaccinato. E' quanto stabilito dal giudice su un caso di affidamento tra una coppia di genitori separati. Un padre canadese, che non è stato vaccinato contro il Covid, ha temporaneamente perso il diritto di vedere il figlio di 12 anni. Stando a quanto riporta la Bbc online un giudice ha infatti stabilito che le sue visite non sarebbero state nel «migliore interesse» del bambino, considerato l'aumento dei contagi nella provincia del Quebec. La decisione della corte, presa alla fine del mese scorso, è seguita alla richiesta del padre di prolungare il suo tempo di visita durante il periodo delle vacanze natalizie.

 

Leggi anche > Scatta il lockdown durante l'appuntamento al buio: ragazza bloccata in casa con uno sconosciuto

 

La madre, contraria alla richiesta iniziale del padre ha allora detto alla corte di aver scoperto di recente che l'uomo non era vaccinato, aveva inoltre pubblicato post sui social contro il vaccino e criticato le misure anti Covid e i provvedimenti del governo. Il premier del Quebec Francois Legault ha annunciato martedì che chi non è vaccinato dovrebbe pagare una tassa sanitaria aggiuntiva. Il giudice quindi davanti ai nuovi elementi ha emesso la sua sentenza. Non solo ha escluso, per il momento, di allungare il periodo di visita al papà, ma l'uomo non potrà vedere il figlio fino a febbraio, a meno che non decida di vaccinarsi


Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Gennaio 2022, 21:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA