Orrore in India, cane sepolto vivo dagli operai

Orrore in India, cane sepolto vivo dagli operai

Stava semplicemente dormendo sull'orlo della strada un cane quando ad un tratto è diventato vittima di un'atroce violenza da parte di alcuni uomini. Dei lavoratori, addetti al rifacimento delle strade, hanno ben pensato di bloccare con della catrame le zampe del povero animale lasciandolo moribondo e facendone un vanto, con tanto di foto e video.

Procione scala un grattacielo e diventa star del web
 
La violenza però non è finita qui, il cane è stato poi appiattito da un rullo compressore dagli operai che dalla rete sono stati etichettati come 'mostri' e 'inumani'. Le critiche sono però giunte anche a chi nell'assistere a tutto questo non ha deciso di intervenire. L'orribile incidente è avvenuto nella città di Agra, in India, famosa per essere la dimora dello storico Taj Mahal. Molta gente del posto, così irritata, ha deciso di protestare difronte alla stazione di polizia di Sadar chiedendo un'azione dura contro gli assassini. 

   
© RIPRODUZIONE RISERVATA