Cento dollari per chi si vaccina entro fine anno: il sindaco di New York corre ai ripari contro Omicron

Cento dollari per chi si vaccina entro fine anno: il sindaco di New York corre ai ripari contro Omicron

In netta crescita i contagi a New York: la percentuale di persone risultate positive ha raggiunto quasi l'8%

Un incentivo in contanti per far vaccinare al più presto i cittadini di New York. E' l'ultima idea messa in campo nella Grande Mela contro l'ondata di contagi della variante Omicron. Il sindaco di New York City, Bill de Blasio, ha annunciato che riceveranno 100 dollari tutti i residenti che riceveranno la seconda o la terza dose del vaccino anti-Covid entro la fine dell'anno. «Questo è il momento. Uscite in tanti, fate i richiami e aiutate a rendere più sicure la vostra famiglia e l'intera città», ha dichiarato de Blasio stando a un tweet diffuso dal suo ufficio.

 

Leggi anche > Covid, il bollettino di oggi martedì 21 dicembre 2021: 153 morti e oltre 30mila nuovi contagi

 

Anche a luglio a New York City era stato promesso un 'premio' di 100 dollari a chiunque si fosse vaccinato. Allora le autorità puntavano a raggiungere il prima possibile l'immunità di gregge e, soprattutto, a contrastare l'avanzata della variante Delta. Oggi invece l'incentivo punta a ridurre gli effetti della variante omicron. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, negli Stati Uniti quasi tre quarti di tutte le nuove infezioni derivano dalla nuova variante. A New York City, la percentuale di persone risultate positive ha raggiunto quasi l'8% nella settimana terminata il 17 dicembre, in netta crescita rispetto alle settimane precedenti.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Dicembre 2021, 19:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA