Obama ci ripensa: niente mega party per i suoi 60 anni. Le polemiche covid ridimensionano la festa

Obama ci ripensa: niente mega party per i suoi 60 anni. Le polemiche covid ridimensionano la festa

Barack Obama ci ripensa. Nessun mega party per festeggiare i suoi 60 anni. Dopo le polemiche legate all'aumento dei contagi covid, l'ex presidente degli Stati Uniti d'America è stato costretto a cancellare la festa in grande stile che avrebbe visto circa 700 persone pronte a festeggiare i 60 anni di Barack Obama.

 

Leggi anche > Barack Obama compie 60 anni: scoppia la polemica per il mega party da 700 persone in piena emergenza covid

 

Sull'isola di Martha's Vineyard in Massachusets non ci sarà nessuna festa e i tanti Vip che già avevano confermato la loro presenza resteranno a bocca asciutta. I festeggiamenti, infatti, saranno limitati solo a familiari e amici stretti in piena conformità alle restrizioni anti covid.

 

La grande festa, con la presenza di diverse celebrity tra cui Oprah Winfrey e George Clooney, era prevista per il fine settimana nella proprietà che gli Obama hanno acquistato sull'isola dei vip nel 2019. Agli ospiti per partecipare era stato chiesto il vaccino e un test Covid negativo, ma le polemiche hanno comunque fatto desistere l'ex presidente. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 4 Agosto 2021, 19:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA