Covid, anziano si fa vaccinare 11 volte: «Mai stato meglio». Ma ora è finito nei guai

Covid, anziano si fa vaccinare 11 volte: «Mai stato meglio». Ma ora è finito nei guai

L'84enne spiega di essere un convinto 'pro-vax', ma potrebbe essere imputato

Si era fatto vaccinare contro il Covid 11 volte dal febbraio dello scorso anno, di cui addirittura due volte nel giro di mezz'ora. Ora, però, un anziano che si definisce «convinto pro-vax», rischia di finire a processo.

 

Leggi anche > Variante Deltacron, il caso si sgonfia: «Sospetto errore di laboratorio»

 

 

Una storia surreale, quella che arriva dall'India e che riguarda l'84enne Brahmadeo Mandal. L'anziano ha spiegato: «Dal febbraio del 2021, quando ho ricevuto la prima dose, la mia salute è migliorata in tutti i sensi. Sto benissimo e non ho più preso nemmeno un raffreddore». L'uomo si sarebbe presentato in vari centri vaccinali per ricevere più dosi, ingannando i medici, e ha spiegato di voler diventare un testimonial a favore del vaccino. Quanto ha dichiarato, però, è un'ammissione di colpa che potrebbe costargli cara.

 

Amarendra Pratap Shahi, chirurgo civile e responsabile del dipartimento sanitario del distretto territoriale, ha spiegato: «Stiamo verificando se queste affermazioni sono veritiere. Se scopriremo che ha infranto le legge, lo processeremo. Siamo perplessi su come ciò possa essere accaduto, potrebbe essersi verificato un errore nel portale delle vaccinazioni o potrebbe esserci stata negligenza da parte del personale che gestisce i centri vaccinali».


Ultimo aggiornamento: Martedì 11 Gennaio 2022, 15:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA