Nike sfida Trump e sceglie Kaepernick per nuovo spot: scarpe in fiamme sui social Video

Nike sfida Trump e sceglie Kaepernick per nuovo spot: scarpe in fiamme sui social

Nike contro Trump. Sneakers e abbigliamento firmati Nike bruciati in diretta sui social media. Le risposte alla nuova campagna del brand sportivo che ha scelto l'atleta Kaepernick, simbolo della protesta dell'inno, come suo testimonial per i 20 anni di 'Just Do It' non si sono fatte attendere.

 
In evidente sostegno al presidente Trump - che sin dall'inizio ha dichiarato guerra agli atleti che si inginocchiano mentre viene intonato l'inno nazionale americano in segno di protesta contro la polizia violenta e il razzismo - alcune persone hanno dato fuoco ai prodotti Nike e hanno postato video o foto sui social media.



«Boicottate l'antiamericana Nike - si legge in un post su Twitter -, odia i veterani e i loro prodotti sono fatti in Cina e non in Usa». «Cara Nike - si legge in un altro post - brucio tutte le cose Nike che posseggo. L'uomo che hai scelto come volto per la tua campagna #justdoit indossava calzini che descrivevano i poliziotti come maiali».

Un altro post, da parte di un ex marine, mostra una foto con dei calzini Nike deliberatamente strappati.

Lo sponsor tecnico della Nfl ha scelto il giocatore che per primo decise, nel 2016, di inginocchiarsi per protesta durante l'esecuzione dell'inno nazionale, prima delle partite del campionato di football americano; una protesta per sensibilizzare l'opinione pubblica sulle ingiustizie sociali e le violenze commesse dalla polizia sugli afroamericani, poi inscenata da molti altri giocatori e duramente criticata dal presidente statunitense Donald Trump, che chiese il licenziamento degli atleti.

Nel 2017, Kaepernick è rimasto senza squadra ed è ora in causa contro la lega, che gli avrebbe impedito di trovare un'altra squadra. Kaepernick, ex quarterback dei San Francisco 49ers, farà parte della rinnovata campagna 'Just Do It' ('fallo e basta", ndr), che compie 30 anni.

Martedì 4 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME