Neonato sepolto vivo dalla famiglia per errore: «Credevamo fosse morto». Il bimbo salvo per miracolo

di Alessia Strinati
Credevano fosse morto e seppelliscono vivo il bambino appena nato. Ad accorgersi del terribile errore sono stati alcuni passanti che hanno incontrato il corpo del bambino in una zona boschiva e si sono accorti che era ancora vivo. Pare che dopo il parto in nonno avesse sentenziato che era morto e così la famiglia ha deciso di seppellirlo.

Leggi anche> Il medico sbaglia e strappa l'utero alla partoriente, 22enne muore di dolore dopo il parto

Un gruppo di residenti del villaggio di Nanbaita, Jiao Xinglu e Zhou Shangdong, stavano raccogliendo funghi nella periferia della città di Laiwu, nella provincia di Shandong, nella Cina orientale, quando hanno incontrato il neonato sepolto quella mattina. Due testimoni hanno detto di aver sentito dei pianti e di essere stati attratti da degli strani vagiti, poco dopo anche altre persone che stavano con loro hanno sentito lo stesso rumore, così si sono messi sulle tracce della misteriosa creatura fino a trovare il neonato.

Secondo quanto riporta il Mirror hanno subito disseppellito il piccolo e lo hanno portato in ospedale. Il neonato pesava 3,4 chili, era affetto da anemia e ittero, tuttavia le condizioni erano meno gravi del previsto e le cure mediche hanno permesso che si riprendesse pienamente.

Quando uno dei familiari ha letto della notizia sui giornali si è autodenunciato dicendo che quando il bimbo era nato in ospedale ha sofferto di gravi disturbi respiratori e che dopo 2 giorni era stato dichiarato morto. La polizia adesso sta conducendo delle indagini per capire quale sia la verità.
Lunedì 21 Ottobre 2019, 18:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA