L'omaggio del maratoneta alle vittime di Manchester: una corsa a forma di cuore

L'omaggio del maratoneta alle vittime di Manchester: una corsa a forma di cuore

Un percorso a forma di cuore per rendere omaggio alle vittime dell'attentato di Manchester di un anno fa. Nathan Rae, maratoneta, ha corso 63 miglia intorno alla città nel primo anniversario della strage all'Arena, quando un kamikaze si fece esplodere provocando morti e feriti al termine del concerto di Ariana Grande.

Ariana Grande, un anno dopo l'attentato di Manchester messaggio toccante per le vittime: «Vi amo»

«L'attacco è stato orribile», ha ricordato l'atleta all'Independent, che raccoglierà fondi per l'eliambulanza e seguirà il suo percorso utilizzando il GPS.
 



Molti gli eventi organizzati come tributo alle vittime. 
«Ho pensato a tutti voi oggi e ogni giorno. Vi amo con tutta me stessa e vi dono tutta la luce e il calore che ho da offrire in questa giornata impegnativa»: sono le parole pubblicate dalla cantante Ariana Grande nel giorno dell'anniversario.
© RIPRODUZIONE RISERVATA