Milionaria proprietaria della compagnia aerea si schianta in aereo: morta a 55 anni

Natalia Fileva, milionaria proprietaria della compagnia aerea S7 si schianta in aereo: morta a 55 anni

Natalia Fileva, proprietaria della compagnia aerea S7 - ex Sibir Airline -  e tra le donne più ricche di Russia, è morta dopo essersi schiantata al suolo a bordo del suo aereo privato in fase di atterraggio. Il velivolo, un monomotore a elica, era decollato da Cannes e ha preso fuoco quasi alla fine del viaggio nella serata di ieri vicino la cittadina di Egelsbach, nei pressi di Francoforte, in Germania.

Sbanda in moto e si schianta sul guardrail: il dramma di Salvatore morto a 25 anni
Bambino di 18 mesi morto schiacciato da un trattore, alla guida un 80enne: «Non l'ho visto»

Hanno perso la vita anche il padre di Natalia, Valery, e il pilota. Fileva, 55 anni, aveva un patrimonio stimato di circa 600 milioni di dollari ed era co-proprietaria insieme al marito Vladislav della seconda compagnia russa per numero di passeggeri dopo l'Aeroflot.


Da quando il marito aveva spostato i suoi interessi verso altri business, era diventata la numero uno di una holding in forte crescita, che raggruppa 15 compagnie. La coppia aveva 4 figli, tra cui Tatyana, che lavora nella compagnia di famiglia come responsabile del marketing e della pubblicità.
«La morte di Natalia  è"una perdita irreparabile», ha scritto l'azienda in una nota ufficiale. Ancora incerte le dinamiche dell'incidente. Le autorità russe collaboreranno con quelle tedesche per accertare le cause del decesso. 
Lunedì 1 Aprile 2019, 13:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA