Stagista alla Nasa scopre un pianeta dopo 3 giorni di tirocinio: lo studente ha solo 17 anni

Stagista alla Nasa scopre un pianeta dopo 3 giorni di tirocinio

Per scoprire un pianeta, ci ha messo solo tre giorni: lui si chiama Wolf Cukier, è uno studente di una high school di New York e aveva da poco iniziato un tirocinio al Goddard Space Flight Center della Nasa, quando, mentre analizzava le informazioni di un satellite, ha scoperto un nuovo pianeta, TOI 1338 b, in orbita attorno a due stelle. È successo la scorsa estate: Cukier stava esaminando le informazioni acquisite dal Transiting Exoplanet Survey Satellite (TESS), quando è successa la svolta che può portarlo a mettere nel curriculum «la scoperta di un mondo». 

Leggi anche > Brexit, il Regno Unito dice addio all'Erasmus? Studenti in rivolta

«Stavo esaminando i dati per ciò che i volontari avevano segnalato come un binario eclissante, un sistema in cui due stelle ruotano l'una attorno all'altra e dal nostro punto di vista si eclissano a vicenda ogni orbita», ha detto il 17enne, recita una nota della Nasa. «Circa tre giorni dopo l'inizio del mio tirocinio, ho visto un segnale da un sistema chiamato TOI 1338. All'inizio ho pensato che fosse un'eclissi stellare, ma i tempi erano sbagliati. Si è rivelato essere un pianeta».
 

La scoperta planetaria di Cukier è stata presentata in una tavola rotonda lunedì durante una riunione dell'American Astronomical Society a Honolulu, comunica la Nasa, e un documento scritto dallo studente è stato presentato a una rivista scientifica. TOI 1338 b è circa 6,9 volte più grande della Terra - quasi delle dimensioni di Saturno - ed è distante 1.300 anni luce nella costellazione di Pictor. Il mondo orbita attorno alle due stelle ogni 95 giorni, ha affermato l'agenzia spaziale americana. Una stella è circa il 10 percento più grande del nostro sole, mentre l'altra ne è solo un terzo. «La cosa divertente - ha detto il giovane studente - è che dopo aver scoperto un pianeta il terzo giorno, per tutto il resto del tirocinio non ho scoperto altro».
Ultimo aggiornamento: Venerdì 10 Gennaio 2020, 10:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA