Nacho Vidal, l'attore porno arrestato per guida pericolosa: «Mi hanno drogato»

Nacho Vidal, l'attore porno arrestato per guida pericolosa: «Mi hanno drogato»

Nacho Vidal, attore pornografico spagnolo di fama mondiale, tanto da essere considerato il 'Rocco Siffredi iberico', ancora una volta nei guai. Il 46enne attore e regista, non nuovo a problemi con la giustizia, nello scorso week-end è stato arrestato per aver guidato pericolosamente a zig-zag per le strade di Valencia, tra l'altro senza patente.

Leggi anche > Bimbo di 8 anni assiste all'omicidio della mamma, a scuola denuncia: «È stato papà»



L'arresto è avvenuto da parte della polizia nella tarda serata di sabato scorso, quando un agente fuori servizio aveva avvistato un'auto circolare pericolosamente, sbandando da un lato all'altro della carreggiata. I colleghi, allertati dall'uomo, hanno inseguito e raggiunto la vettura, trovando Nacho Vidal in stato confusionale, con le pupille dilatate e che si teneva a fatica in piedi. L'attore e regista pornografico è stato quindi portato con un'ambulanza in un ospedale, dove è stato sottoposto per degli accertamenti tossicologici.

Le analisi hanno permesso di accertare che Nacho Vidal si trovava sotto effetto di una sostanza psicotropica: lo riporta 20minutos.es. Alla polizia, il 46enne aveva spiegato di essere reduce da una festa privata con alcune ragazze, sostenendo di essere stato drogato da qualcuno che gli aveva sciolto una sostanza nel bicchiere, senza rendersene conto. Alla fine, l'attore è stato denunciato a piede libero ed è tornato a casa.

Non si tratta dei primi problemi di Nacho Vidal con la giustizia: l'attore era stato coinvolto, qualche mese fa, nelle indagini per la morte di un fotografo, José Luis Abad, ucciso da un veleno dopo un presunto rito sciamanico.
Ultimo aggiornamento: Lunedì 5 Ottobre 2020, 23:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA