Auto troppo sporca? Arriva la multa salatissima: fino a 270 euro
di Nico Riva

Auto troppo sporca? Arriva la multa salatissima: fino a 270 euro

Hai l'auto troppo sporca? Rischi una multa salatissima. La Polizia ha infatti deciso che d'ora in poi gli automobilisti che non laveranno adeguatamente il proprio veicolo verranno sanzionati con multe da capogiro. La contravvenzione potrebbe infatti arrivare addirittura fino a 448 dollari. Un'amara sorpresa per i cittadini del Nuovo Galles del Sud, uno degli Stati che compongono l'Australia.

Ma si tratta solo di un eccesso di zelo igienico? Certo che no. Il nuovo provvedimento, infatti, servirà per evitare che le targhe non siano mai così sporche da risultare illeggibili. 

D'altronde, le forze dell'ordine hanno bisogno di poter sempre identificare le targhe di un veicolo per svolgere il proprio mestiere. Così hanno escogitato questa nuova iniziativa, annunciando su Facebook che i trasgressori rischiano di pagar caro disattenzione e negligenza. Non lavare in modo corretto la propria vettura potrebbe arrivare a costare centinaia di dollari australiani (450 circa) e la perdita di tre punti sulla patente. Inutile dire che la news data dalla Polizia del Nuovo Galles del Sud, ha spezzato in due fazioni i cittadini della zona sud-orientale dell'Australia. 

Leggi anche > Multa per chi attraversa la strada parlando al cellulare: la decisione che fa discutere

Fra i commenti c'è infatti chi la definisce "ridicola", chi "la cosa più divertente letta questa mattina" e anche chi si chiede "ma è uno scherzo?" Polemizza anche Linda: "Un po' imbarazzante per coloro che hanno restrizioni sull'acqua. Multata dal governo per non aver lavato la mia auto o multata dal comune per averla lavata? Vai a capire!" Susan invece è d'accordo: "Se ci fosse un pedofilo in quell'auto vorrei essere in grado di segnalare alla polizia la sua targa". Per tanti cittadini si tratta infatti di un'ottima trovata, "perché è illegale rendere illeggibile la propria targa, si tratta di semplice buonsenso", scrive Eric. Infine, c'è anche chi solleva obiezioni più articolate e profonde, come Debbie: "Chi possiede acqua sufficiente per lavare l'auto? Siamo nel bel mezzo della più grande siccità che si ricordi. Lavare l'auto è un lusso che ora non possiamo permetterci". Paese che vai, polemica che trovi. 
 

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Dicembre 2019, 14:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA