Multa per chi attraversa la strada parlando al cellulare: la decisione che fa discutere
di Paolo Travisi

Multa per chi attraversa la strada parlando al cellulare: la decisione che fa discutere

Che lo smartphone possa provocare dipendenza, è ormai noto. Che sia causa di disattenzione ed incidente, anche. In Lituania, nel 2017, si sono registrati 68 incidenti mortali ai danni di pedoni, 11 dei quali mentre stavano attraversando la strada col cellulare in mano. L'attenzione costante a notifiche, sms, vibrazioni, chat, social e tutto quello che passa dal nostro smartphone, sta provocando un numero crescenti di patologie ed incidenti stradali.

Meteo, altro che autunno: torna il caldo «fino a 28°»

Lo spot della Huawei sul ragazzo che evita di fotografare un tenerissimo "Gnu Gnu" e fa riflettere sull'uso dei social

Ecco allora che il governo di Vilnius ha introdotto delle misure restrittive nel tentativo di arginare il fenomeno: proibendo l'attraversamento sulle strisce pedonali mentre si sta usando lo smartphone, che sia per parlare, chattare o telefonare. Dal prossimo mese, per i trasgressori scatteranno multe dai 20 ai 40 euro, con uno sconto del 50% solo per chi viene beccato, la prima volta. «I pedoni non devono usare dispostivi mobili prima di immettersi su una nuova strada oppure attraversarla», ha dichiarato Rokas Masiulis, ministro dei Trasporti e delle Comunicazioni lituano, durante una seduta del Governo.

La decisione progressista della Lituania, in realtà non è il primo provvedimento mirato a contrastare l'abuso da smartphone. Il primato appartiene a Honolulu, capitale dello stato americano delle Hawaii, che un anno fa ha introdotto una normativa simile, elevando una multa di 35 dollari per chi scrive o parla al telefono sulle strisce pedonali, che sale a 99 dollari se si commette altre volte.


 
Lunedì 8 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME