Morto il Principe Filippo, si è spento a 99 anni il marito della Regina Elisabetta

Video
di Alessia Strinati

Il Principe Filippo è morto. Il marito della Regina Elisabetta "si è spento racificamente" dopo i suoi recenti problemi di salute. Filippo era stato recentemente dimesso dall'ospedale dopo un intervento al cuore. Le esequie del principe, deceduto a 99 anni - ne avrebbe compiuti 100 il 10 giugno -  si terranno nei prossimi 10 giorni nella St Georgès Chapel in forma ristretta.

 

 

 

Leggi anche > Principe Filippo, chi era l'uomo nato in Grecia a cui la regina Elisabetta è rimasta legata per oltre 70 anni

 

Leggi anche > Morto il principe Filippo, tutte le sue gaffe più memorabili. Dal koala ai pirati nelle Cayman

 

I problemi di salute

 

Il principe era stato ricoverato a febbraio per dei problemi al cuore, ma la famiglia reale ha subito voluto rassicurare i sudditi parlando di lievi malori. Il primo a ridimensionare la cosa fu William, ma le lacrime di Carlo e la preoccupazione di Camilla hanno contribuito a far credere che ci fosse un problema più grave. Filippo è stato dimesso da un ospedale e poi trasferito in un altro, alla fine c'erano state le dimissioni che avevano fatto pensare a tutti che il peggio era passato. Il consorte della Regina avrebbe compiuto 100 anni a giugno.

 

 

 

L'annuncio sui social

 

L'annuncio del decesso è stato dato anche sui social dalla stessa casa reale: «È con profondo dolore che Sua Maestà la Regina ha annunciato la morte del suo amato marito, Sua Altezza Reale il Principe Filippo, Duca di Edimburgo. Sua Altezza Reale è morta pacificamente questa mattina al Castello di Windsor».

 

Il matrimonio con la Regina

 

Un pilastro del regno di Elisabetta II, sebbene sempre un passo indietro, con stile e discrezione. Filippo di Edimburgo, dopo 73 anni da consorte della regina, si è spento oggi quasi centenario nel castello di Windsor, dove era rientrato qualche settimane fa dopo un mese di ricovero ospedaliero, mancando di pochi mesi la boa del secolo vita.

 

Traguardo che avrebbe dovuto raggiungere il 10 giugno prossimo: patriarca indiscusso di casa Windsor, a dispetto dei rapporti non sempre facili in famiglia fino alle lacerazioni innescate dalla recente 'fuga in America del bisnipote Harry e della moglie Meghan o dallo loro intervista bomba alla Cbs; ma anche punto di riferimento per tanti sudditi e ammiratori, in barba alla meritata nomea di gaffeur impenitente, o forse proprio per quella. Ritiratosi a vita privata nel 2017, Filippo compariva ormai di rado al fianco della quasi 95enne regina Elisabetta, sposata nel lontano 1947 e sostenuta lealmente per oltre 7 decenni, prima e dopo l'ascesa al trono.

 

L'ultima apparizione in pubblico

 

L'ultima passerella di un evento pubblico era stata addirittura un paio d'anni fa, per l'ennesimo matrimonio di una nipote, lady Gabriella. Poco tempo dopo essere stato costretto a rinunciare alla guida e alla patente per aver provocato, 97enne, un incidente stradale vicino alla residenza reale di campagna di Sandringham. I mesi più recenti li aveva trascorsi invece con Elisabetta nella quiete del castello di Windsor, in isolamento cautelare causa Covid, mostrandosi solo in qualche foto ufficiale: a novembre per il 73esimo anniversario di nozze, a gennaio per far da testimonial alla sicurezza del vaccino ricevuto con Sua Maestà.

 

Epilogo d'un lungo tramonto affrontato ancora una volta in coppia con la donna e la sovrana del suo destino, nonostante qualche periodico ricovero «precauzionale» in ospedale: nel 2017 per una sindrome influenzale, nel 2018 per un intervento all'anca, a fine 2019 per esami e trattamenti vari; nelle settimane scorse per un'imprecisata infezione (estranea al Covid, secondo Buckingham Palace) seguita da un intervento al cuore. Ricoveri risolti tutti senza complicazioni e in pochi giorni per il roccioso duca di Edimburgo, vecchio marinaio e reduce fra gli ultimi della II Guerra Mondiale. A differenza di questa volta, di quest'ultimo colpo rivelatosi evidentemente fatale e destinato a lasciare ora la regina priva del sostegno insostituibile «dell'amato marito».
 

Il principe ha avuto una forte influenza su Elisabetta, sin dall'inizio. I due si sono sposati giovani e innamorati e insieme hanno attraversato numerose difficoltà e scandali. Il Principe sarà probabilmente ricordato anche per i suoi primi sforzi per aiutare a modernizzare l'immagine della famiglia reale durante un periodo di grandi cambiamenti per la Gran Bretagna e il mondo, specialmente all'inizio del regno di Elisabetta nel 1952.

 

La regina Elisabetta rispetterà otto giorni di lutto. Lo riferiscono i media britannici, aggiungendo che il duca di Edimburgo sarà probabilmente sepolto ai Frogmore gardens del castello di Windsor, giardino privato della famiglia reale dove si trovano anche le tombe della regina Vittoria e del principe Alberto. Il principe Filippo avrebbe detto di preferire funerali privati in stile militare alla St George's Chapel del castello di Windsor. Secondo il Mirror, avrebbe espresso la preferenza per "qualcosa di un po' più semplice".

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 10 Aprile 2021, 08:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA