Muore dopo essere stato leccato dal cane: ha contratto una rara infezione

Germania, muore dopo essere stato leccato dal cane: ha contratto una rara infezione

Un uomo di 63 anni è morto in Germania dopo aver contratto una rara infezione, in seguito a un contatto con il suo cane. Il caso viene riportato da ilmessaggero.it. Quest'ultimo avrebbe leccato il suo padrone trasmettendo il batterio capnocytophaga canimorsus che si trova comunemente nella bocca dei cani e dei gatti. Soltanto in rari casi viene trasmesso all'uomo. I medici hanno avvertito i proprietari di animali domestici di rivolgersi a un dottore nel caso in cui dovessero presentare sintomi simili all'influenza. Il dettaglio viene spiegato in un documento pubblicato dal'European Journal of Case Reports. Sempre secondo i medici, questo batterio viene di solito trasmesso dopo il morso dell'animale ma non è stato questo il caso.



«L'uomo era stato toccato e leccato ma non morso e ferito. Il cane era stato l'unico animale con il quale aveva avuto contatti nelle settimane precedenti». Il documento, come riporta la CNN, è stato pubblicato dai medici dell'ospedale di Brema. I sintomi che l'uomo riportava erano simili a quelli dell'influenza, con gravi problemi alla pelle: ecchimosi, scolorimento e necrosi. Il 63enne è stato subito portato in terapia intensiva ma la sua saluta è peggiorata velocemente portandolo alla morte.

«I proprietari di animali domestici dovrebbero fare attenzione dopo la presenza di sintomi che potrebbero ricordare quelli dell'influenza». Il tipo di batterio, la capnocytophaga canimorsus, fa parte della flora all'interno della bocca del cane e solitamente non provoca malattie significative. «Tuttavia, nel posto sbagliato, nel momento sbagliato, nel paziente sbagliato... può portare a gravi infezioni. Ma molto, molto raramente», ha detto il dott. Stephen Cole, docente di microbiologia veterinaria presso la School of Veterinary Medicine dell'Università della Pennsylvania.

Lunedì 25 Novembre 2019, 18:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA