Travolta da un'auto sul marciapiede muore schiacciata contro una ringhiera: Paulina era a pochi passi da casa

Suo marito Frane (71 anni) si è precipitato in strada dopo aver udito l'incidente e ha capito subito che sua moglie non ce l'avrebbe fatta. Erano sposati da 40 anni

Travolta da un'auto sul marciapiede muore schiacciata contro una ringhiera: Paulina era a pochi passi da casa

È morta tragicamente a pochi passi da casa, trafitta da una recinzione di ferro sulla quale è stata spinta da un'auto. Un'incidente terribile, che è costato la vita a Paulina Nrecaj, 59 anni, residente nel Bronx a New York. Portata all'ospedale Jacobi in codice rosso, è morta dopo un intervento chirurgico con il quale i medici avevano tentato di salvarle la vita. 

Tre rapinatori mascherati entrano nella sua casa, ragazzino prende il fucile e ne uccide due davanti alla sua famiglia

Uomo dichiarato «morto» dai dottori, si muove prima dell'esportazione degli organi. La moglie: «Dio l'ha tenuto in vita»

Cosa è successo

L'incidente è avvenuto venerdì, intorno alle 18.30. L'auto, un suv Lexus, è salita sul marciapiede e ha investito la donna (che era uscita per prendere la pizza alla sua famiglia), spingendola sulla recinzione di ferro che è stata fatale. Paulina aveva tre figli ed era nonna di un nipotino. «Era una donna buona e dolce. Non se lo meritava. Era a quattro passi da casa sua», ha detto sua figlia Diana al "NY Post". Anche l'automobilista è stato trasportato in ospedale, ma non è in pericolo di vita. Secondo le prime ricostruzioni, si tratterebbe di un incidente fortuito. La polizia sta indagando per ricostruire la dinamica.

 

La disperazione del marito

Suo marito Frane (71 anni) si è precipitato in strada dopo aver udito l'incidente e ha capito subito che sua moglie non ce l'avrebbe fatta. Erano sposati da 40 anni. Paulna «ha perso subito i sensi. Il sangue le fuoriusciva dalla bocca e dal naso», ha raccontato il marito. «Era una grande persona. Ha cresciuto i miei figli. Era perfetta», racconta l'uomo disperato.


Ultimo aggiornamento: Domenica 11 Settembre 2022, 18:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA