Parigi, si schianta con il monopattino elettrico contro un tir: morto a 25 anni

di Alessia Strinati
Ha un incidente con il monopattino elettrico e muore a 25 anni. È polemica a Parigi per la prima vittima di un incidente con un monopattino elettrico dovuto, probabilmente, alla poca consapevolezza che si ha del mezzo. Un giovane di 25 anni, infatti, stava sfrecciando a tutta velocità, alla Goutte d’Or, ai piedi di Montmartre, quando si è schiantato contro un camion dopo aver bruciato un semaforo rosso.

Bimba di due anni con malattia rara spera nelle cure negli Usa, parte la raccolta fondi

Il ragazzo non avrebbe rispettato lo stop, cosa che accade spesso a chi usa questo tipo di mezzo, non credendolo un mezzo di trasporto a tutti gli effetti, spesso cede a delle disattenzioni. In realtà il monopattino è un mezzo di locomozione vero e proprio, che può essere anche più pericoloso di un motorino, ma per il suo uso non esiste alcun regolamento. L'impatto per il 25enne è stato devastante: è stato subito soccorso e portato in ospedale, ma i traumi riportati erano troppo gravi ed è morto poco dopo in ospedale. 

Oltre ai molti monopattini privati, a Parigi vi sono oltre 20mila di questi dispositivi che possono essere presi a noleggio ma spesso chi è alla guida non segue le norme del codice della strada e di fatto non ci sono leggi che ne regolamentino l'uso. Il sindaco della città ha chiesto che vengano messi dei limiti di velocità, e sembra ormai sempre più importante creare un codice ad hoc. 
 
Martedì 11 Giugno 2019, 14:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA