Il misterioso distributore automatico in strada che rivende pacchi non reclamati: «Sembra una slot machine». Come funziona

Si trova nella stazione centrale dei treni di Friburgo. Un altro, invece, si trova a Bonheim

Il misterioso distributore automatico in strada che rivende pacchi non reclamati: «Sembra una slot machine». Come funziona

di Morgana Sgariglia

Un misterioso distributore automatico è apparso nella stazione centrale ferroviaria di Friburgo, in Germania, in una Twenty47 Marktplatz. Si tratta di una struttura aperta h24, piena interamente di distributori, che vendono di tutto. Un utente di X, Michael (@bovineflu), ha rivelato con una foto che la macchina è rifornita di pacchi non ritirati dagli armadietti di consegna. Questi sembrano sigillati senza alcuna indicazione, lasciando i clienti all'oscuro del loro acquisto.

I commenti strabiliati delle persone online

Le persone hanno risposto subito al post: «Oh cavolo, è fantastico.

Andrei in bancarotta per questa cosa in un batter d'occhio». Un altro ha detto: «Questa è al 100% il mio tipo di slot machine». Un terzo commentatore curioso ha chiesto: «Quanto?», ma Michael ha ammesso di non aver controllato il prezzo.

Quando il post è arrivato su Reddit, gli utenti hanno espresso dubbi sulla segretezza dei pacchetti, suggerendo che il personale avrebbe potuto sbirciare all'interno. Facendo eco a questo sentimento, un utente ha detto: «Ognuno di quei pacchi è stato riregistrato. Non è possibile che qualche dipendente a caso inserisca delle cose lì dentro senza prima controllare se c'è roba buona».

Un altro commentatore ha fatto notare che «i pacchi contengono merce restituita da rivenditori che vendono su piattaforme come Aliexpress e Temu». Rinviargli indietro, in genere in Cina, «è troppo costoso», quindi «il rivenditore vende la posta al proprio centro logistico che la rivende ai liquidatori (proprietario del distributore automatico). Sì, vengono venduti con l'etichetta di spedizione».

Ci sono anche account Instagram e TikTok con pochi post dedicati a questa macchina chiamata "Mystery-O-Mat", che sembra trovarsi nella stessa posizione della foto di Michael. In un post si vedono le mani di un cliente del distributore che estraggono addirittura un paio di Airpod da un pacco con su scritto "Lucky Box". 

Il precedente sempre in Germania

Per quanto possa sembrare un caso isolato, non si tratta dell'unico in Germania. A più di 400 km di distanza da Friburgo, nel nord-ovest, a Bornheim-Waldorf, tra Colonia e Bonn, c'è una macchinetta simile, chiamata "Mysterybox". Il distributore è stato installato da Tashina Michels sulla sua proprietà privata a Feldchenweg, sulla riva sinistra del Reno.

Secondo il quotidiano tedesco General-Anzeiger Bonn che ha riportato la notizia, questo tipo di macchine si chiama "Secret Pack". L'idea è quella di trovare una casa ai pacchi che per un motivo o per l'altro non hanno raggiunto la loro destinazione originaria. Michels ha riferito di aver avuto l'idea quando ha visto un programma televisivo su questi distributori. 

Come funziona

Michels li acquista da un grossista e non ha idea del loro contenuto tanto quanto i clienti che li acquistano inserendo dieci euro nella macchinetta. Questi grossisti in genere acquistano merci su pallet dalle principali piattaforme commerciali. Lo scopo della donna, però, non è solo guadagnarci, ma aiutare l'ambiente col riciclo.

I motivi principali della non consegnabilità dei pacchi possono essere un indirizzo sbagliato, ripetuti mancati recapiti o un rifiuto totale da parte dei destinatari. Nella vendita al dettaglio online, i resi sono inevitabili, soprattutto, quando la restituzione degli ordini indesiderati è gratuita. I pacchi o vengono distrutti o rivenduti ai grossisti. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Maggio 2024, 20:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA