I migranti irrompono oltre il confine, il poliziotto si rompe una gamba per fermarli

I migranti irrompono oltre il confine, il poliziotto si rompe una gamba per fermarli

Immagini decisamente poco adatte ai deboli di stomaco e di cuore, quelle provenienti da uno dei punti nevralgici degli approdi di migranti dall'Africa sub-sahariana: l'enclave spagnola di Ceuta, in Marocco. La scorsa settimana si è ripetuta una scena piuttosto usuale: l'irruzione di disperati che cercano in tutti i modi di oltrepassare il confine e approdare così, finalmente, in territorio europeo.

I migranti hanno deciso di forzare le barriere di sicurezza per oltrepassare la frontiera a centinaia e a poco sono valsi i tentativi delle guardie di confine spagnole di bloccarli. Alcuni agenti hanno anche provato a fermare i migranti che avevano preferito tentare di oltrepassare i confini terrestri rispetto alle disperate traversate in mare, anche con manganellate, ma di fronte all'eccessivo numero di disperati impegnati nella folle corsa verso l'Europa c'è stato ben poco da fare.



Uno degli agenti ha anche provato a fermare con un calcio un migrante che stava correndo, ma ha rimediato la frattura della gamba ed è rimasto a terra, rialzandosi dolorante e con l'arto visibilmente lesionato e in posizione del tutto innaturale. Solo l'intervento dei colleghi, che lo hanno aiutato ad allontanarsi dal punto dell'incidente, gli ha consentito di ricevere i primi soccorsi. Le autorità spagnole di frontiera hanno reso noto, come riporta il Daily Mail, che oltre all'agente sono rimasti feriti quattro migranti.
Domenica 13 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-08-13 19:23:37
come si voleva dimostrare l'europa e assediata da un invasione aggressiva e incontrollata di immigrati complici le navi ong, e i finti soccorritori che dietro grandi compensi li fanno entrare in paesi già al collasso.
DALLA HOME