Michelle Obama rivela: «Ho avuto un aborto 20 anni fa, le mie figlie nate dalla fecondazione in vitro». Poi l'attacco a Trump
di Simone Pierini

Michelle Obama rivela: «Ho avuto un aborto 20 anni fa, le mie figlie nate dalla fecondazione in vitro». Poi l'attacco a Trump

Le rivelazioni di Michelle Obama. L'ex first lady confessa di aver avuto un aborto spontaneo 20 anni fa e di aver usato la fecondazione in vitro per avere Malia e Sasha, le sue due figlie. In un'intervista all'ABC, l'ex First Lady ammette di essersi sentita «sola e persa» dopo l'aborto e questo perché non sapeva quanto fosse comune.

Michelle Obama, 70mila sterline (quasi 80 mila euro) per assistere a una sua conferenza

La nuova vita di Barack e Michelle Obama: da presidente e first lady a produttori per Netflix



Michelle Obama inoltre sostiene che «non perdonerà mai» Donald Trump per la teoria del certificato di nascita dubbio di Barack Obama: promuovendo questa teoria - secondo la quale Obama era nato in Kenya -, il tycoon ha messo in pericolo la famiglia Obama. Ha affermato sul suo libro di memorie 'Becoming', in uscita martedì ma di cui alcuni media americani hanno ricevuto alcuni estratti. «L'intera vicenda» del certificato «era una pazzia e una meschinità, con nascoste intolleranza e la xenofobia. Ma era anche pericolosa» perchè poteva provocare «deliberatamente dei matti. Donald Trump con le sue insinuazioni ha messo la sicurezza della mia famiglia in pericolo. E per questo non lo perdonerò mai».



La risposta di Donald Trump non si è fatta attendere. «Non dimenticherò mai quello che Obama ha fatto alle forze armate americane, sono state decimate. E non lo dimentico per molte altre cose»: così il presidente degli Stati Uniti ha replicato a Michelle Obama. Per anni quest'ultimo ha cavalcato la tesi dei 'birther' secondo cui Barak Obama è in realtà nato in Africa.

«Quello che Obama ha fatto alle nostre forze armate ha reso il nostro Paese molto a rischio per tutti noi», ha aggiunto Trump, ribattendo alle critiche mosse dall'ex first lady che lo accusa di aver messo in pericolo la sua famiglia con sostenendo la teoria dei 'birther'. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA