Melania Trump e il messaggio sulla morte di George Floyd: «Il nostro paese consente proteste pacifiche, ma non c'è motivo di violenza»

Melania Trump e il messaggio sulla morte di George Floyd: «Il nostro paese consente proteste pacifiche, ma non c'è motivo di violenza»

Melania Trump ha espresso la sua opinione sui fatti di Minneapolis  dopo la morte di George Floyd. La first lady americana per la prima volta si è espressa in merito al terribile omicidio che ha sconvolto non solo gli Usa ma tutto il mondo. Coinvolto nelle proteste è anche il marito, il presidente Trump, come sempre al centro delle polemiche dopo aver definito “teppisti” i manifestanti e ribadito l’intenzione di usare la forza, inviando la Guardia Nazionale. »Quando inizia il saccheggio, inizia la sparatoria», ha concluso Trump.




Leggi anche > Minneapolis, giornalista della Cnn arrestato in diretta e poi rilasciato. Il Governatore si scusa

Nel tweet Melania ha scritto: «Il nostro paese consente proteste pacifiche, ma non c'è motivo di violenza. Ho visto i nostri cittadini unificarsi e prendersi cura gli uni degli altri attraverso COVID19 e non possiamo fermarci adesso. Le mie più sentite condoglianze a la famiglia di George Floyd. Come nazione, concentriamoci sulla pace, le preghiere e la guarigione ». Le tensioni sono aumentate nel Minnesota a seguito di una conferenza stampa giovedì con le forze dell'ordine statali e federali. La gente pensava che la conferenza stampa avrebbe comportato l'annuncio di accuse potenzialmente contro i quattro ex agenti di polizia coinvolti nell'arresto del signor Floyd e nella morte definitiva. Ma invece, i funzionari hanno dichiarato di non avere nuovi sviluppi.

La dichiarazione della signora Trump sui manifestanti è stata condivisa dopo che il presidente ha rilasciato due tweet giovedì sera tardi che alludevano alla violenza contro i manifestanti. Il presidente ha chiamato le persone coinvolte nelle rivolte "malviventi" prima di citare un ex capo della polizia di Miami.
 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 29 Maggio 2020, 19:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA