«Non voglio bambini al mio matrimonio, neanche i cuginetti: mia zia mi ha fatto sentire in colpa e mi ha insultata»

I futuri sposi hanno imposto una sola regola per il loro matrimonio, cioè non dovrà esserci nessun bambino. Ma la zia della sposa non si è trovata d'accordo

«Non voglio bambini al mio matrimonio, neanche i cuginetti: mia zia mi ha fatto sentire in colpa e mi ha insultata»

di Redazione Web

Il matrimonio è uno dei momenti più felici per la coppia. Ma potrebbe diventare anche stressante a causa dei parenti, che cercano sempre di mettere il loro "zampino" nei preparativi delle nozze. È quello che è accaduto a una ragazza, che su Reddit ha voluto raccontare la lite che ha avuto con sua zia. 

«Per le mie nozze ho deciso di non invitare nessun bambino - ha scritto la donna -. Voglio che i miei invitati si rilassino in un giorno così speciale. Molti sono stati d'accordo con me, ma mia zia si è mostrata subito contraria. Mi ha addirittura insultata, ma penso che la sua reazione sia stata esagerata».

Un matrimonio ricco di polemiche

Lei e il suo fidanzato tra un mese andranno all'altare per promettersi il grande «sì». Così, i due, a trenta giorni dalle celebrazioni, hanno inviato gli inviti a tutti i parenti e amici che desiderano vedere nel loro giorno speciale. Ma hanno imposto una sola regola: nessun bambino. Diversi hanno già risposto al loro invito, spiegando che lasceranno i propri figli ai nonni o alla baby sitter. Però c'è chi non si è trovato d'accordo con la loro decisione. Tra i primi proprio la mamma della sposa, che si è dimostrata subito contraria.

E a seguire anche la zia materna, che ha provato a convincere la nipote a portare i suoi due bambini alle nozze.

«Mia zia mi ha spiegato che non sa a chi lasciare i miei cuginetti - ha continuato la futura sposa -. Io ho provato a spiegarle che il nostro matrimonio non sarà adatto ai bambini. Le ho detto che io e il mio ragazzo stiamo spendendo tanti soldi per le nozze. Per il ristorante abbiamo scelto un posto storico, dove alcune cose non potranno essere danneggiate, e stiamo decidendo di far mettere anche un open bar per gli invitati. Non è un posto decisamente per bambini».

Però, alla zia, la risposta della nipote non è piaciuta per niente. «Ma lei non mi ha voluto capire, mi ha dato dell'egoista - ha continuato la ragazza -. Quando, in realtà, lei al suo matrimonio ha fatto lo stesso. Io avevo 4 anni quando si è sposata e non sono stata invitata perché troppo piccola. Lei, quindi, è stata la prima a essere egoista. Mi ha detto che, se i miei cuginetti non potranno venire, anche lei e mio zio non verranno. Facciano ciò che vogliono, io non cambio idea».

I commenti

Dopo aver letto il post della giovane, diversi utenti hanno commentato condividendo la propria opinione. Alcuni hanno scritto: «Se tua zia ti vuole bene, verrà. Non sei costretta a cambiare i piani solo per una persona». Mentre altri hanno scritto: «Purtroppo con i bambini è sempre difficile organizzarsi. Soprattutto quando sono piccoli o stanno poco bene. Spero che riuscirete a trovare una soluzione». 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Maggio 2024, 10:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA