Marsiglia, l'italiana Simona Carpignano dispersa nel crollo dei palazzi. Estratti tre cadaveri

  • 123
    share
Tre cadaveri, i corpi di due uomini e una donna, sono stati estratti dalle macerie dei palazzi crollati a Marsiglia.
Una ragazza italiana risulta tra i dispersi del crollo di due palazzi avvenuto a Marsiglia. Si tratta di Simona Carpignano, una 30enne di Taranto. La ragazza aveva raggiunto Marsiglia sei mesi fa grazie a un amico che aveva trovato lavoro proprio sulla costa francese. Nei pressi del luogo del disastro, il cameriere di un bar vicino è in lacrime. Conosceva bene la ragazza di cui non si hanno notizie da ieri. «Era una ragazza geniale, studiava da noi», ha detto ad un cronista presente sul posto. 

Chi è Simona Carpignano, la ragazza pugliese scomparsa dopo il doppio crollo a Marsiglia
Marsiglia, due palazzi crollati nel centro città



 
 

Il corpo di un uomo è stato trovato sotto alle macerie dei palazzi crollati ieri nel centro di Marsiglia: è quanto annunciato dal procuratore della Repubblica, Xavier Tarabeux. Altre 5-8 vittime, ha detto, potrebbero trovarsi sepolte. Non è ancora chiaro se il corpo senza vita ritrovato dai soccorritori che continuano a lavorare senza sosta corrisponda ad una delle 8 persone disperse citate ieri dal ministro dell'Interno, Christophe Castaner. Anche un secondo corpo è stato estratto dalle macerie, si tratta del cadavere di una donna. 
Martedì 6 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME